Gli insights Facebook per principianti

Questo post fa per te se hai iniziato da poco a gestire la tua pagina Facebook, magari hai poca confidenza con gli strumenti che offre ma vorresti imparare ad estrapolare dagli insights di Facebook le informazioni più importanti per il tuo business.
Se storci il naso davanti a grafici e statistiche, sappi che non sei il solo (anche la sottoscritta non ha mai amato molto i numeri…) ma s’ha da fare: gli insights permettono di avere una visione un po’ più approfondita di come sta funzionando una pagina Facebook. Eh sì perchè se ti sembra che un post ha avuto un sacco di successo ma poi non capisci come mai hai perso qualche like, se non sai in quale orario sia meglio pubblicare, è proprio qui che si può approfondire meglio il discorso.

Dove trovare la funzione insights delle pagine
Cominciamo dalle cose basilari: per accedere basta cliccare sulla voce “Insights” del menù della tua pagina.

Insight Facebook dove sono

Cosa sono gli Insights
Sono le statistiche della tua pagina. Si attivano automaticamente quando apri una pagina e non costano nulla.
Puoi accedere e visualizzarle se sei Amministratore o se ricopri un qualche ruolo nella gestione della pagina.
Se pensi di non capirci nulla, non demordere: sono piuttosto intuitive.

Quali sono i dati che devi prendere in considerazione?

1. Quando i tuoi fan sono online
Entra negli Insights e poi clicca su Post, vedrai un grafico che di solito ha una forma simile ad una balena, tipo questa.

Quando sono online i fan su Facebook

Questo grafico ti serve per avere un’idea di quando sono online le persone che hanno messo like alla tua pagina (i dati sono riferiti alla settimana predente).
Muoviti con il mouse sui giorni della settimana, vedrai che il perimetro si delineerà in blu. Da qui puoi estrapolare gli orari migliori per pubblicare un post.
TIP: segnati gli orari di picco giorno per giorno

2. Quali tipologie di contenuti preferiscono i tuoi fan?
Entra negli Insights e poi clicca su Post, questa volta scegli “Tipologie di post”. Qui hai la possibilità di vedere quante persone in media vengono raggiunte dai tuoi contenuti e la loro tipologia.

Quale tipologia post Facebook

3. Pagine da tenere sotto controllo
È una funzionalità interessante per tenere monitorati eventuali competitors e serve per confrontare le prestazioni della tua Pagina e dei tuoi post con pagine simili che decidi tu.
Quando aggiungi una pagina, arriverà una notifica agli amministratori della pagina inserita avvisando dell’inserimento ma senza rivelare il nome della pagina che ha compiuto l’azione.
Io per esempio la trovo molto utile per vedere i post più popolari dei copetitors dei miei clienti.
TIP: Puoi attivare questa funzione quando raggiungi i 1.000 fan, quindi se non la vedi ancora, può essere che ti manchi qualche fan!

4. A chi stai comunicando?
Entra negli Insights e poi clicca su Post, scorri sotto il grafico a balena e guarda la tabella relativa a Tutti i post pubblicati. Ora clicca su Copertura e poi su Copertura Fan / Non Fan nel menù a tendina. Vedrai in arancione chiaro il numero di Fan che hai raggiunto e in arancione scuro i Non Fan. Questo è un dato significativo per capire
la risonanza di ciò che stai comunicando. Raggiungere anche persone che attualmente non seguono la tua pagina, è un ottimo segnale.

Copertura fan / non fan Facebook

Ogni quanto monitorare i dati?
Guardare spesso gli insights serve a poco soprattutto se hai appena iniziato. Ti consiglio di guardarli ogni 2 o 3 mesi per verificare l’andamento della pagina.

…e con tutti questi numeri cosa ci faccio?
Una volta raccolti tutti questi dati, puoi cercare di aggiustare un po’ la tua pagina. Per esempio se scopri che il tuo pubblico preferisce le foto, potresti incrementare la pubblicazione di questo genere di contenuti nell’orario in cui i tuoi fan sono online.
I numeri sono interessanti ma da soli non sono indicativi in assoluto della qualità di una pagina o di una buona comunicazione, quindi verificare gli insight è importante e ti consiglio di farlo ma senza che diventi un’ossessione.

Restiamo in contatto? C’è la mia pagina Facebook.
Ho anche una Newsletter. Uno dei buoni propositi del 2017 è decidere di farla partire, intanto ti avviso quando scrivo qualcosa.

Arianna Gambaro

Piacere di conoscerti. Mi chiamo Arianna Gambaro e sono una web e social media specialist freelance. Il mio mestiere è quello di aiutare piccoli business di lusso a raccontarsi online.
Ho una passione per il bianco e per il design minimal. Per il resto perdo spesso le chiavi, parlo molto di conigli e sogno l’Irlanda.
Contattami, sono disponibile a consulenze e collaborazioni per progetti interessanti.