Calendario dell’avvento social: 22 dicembre
Livello di difficoltà: difficolta-nataledifficoltadifficolta
Canali coinvolti: //
Colonna sonora: Thank God It’s Christmas – Queen

Fino ad ora nel Calendario dell’avvento social abbiamo parlato di web, social, siti e di tante cose che si possono fare per promuovere il proprio business online. Sì, ma poi, dopo tutta questa promozione e comunicazione… la ciccia? Che tradotto significa: quand’è che si parla di soldi? Ed ecco perchè ho richiesto l’intervento della professionista di oggi. È molto preparata e anche le cose che di solito fanno paura, vedi tasse, fatture, risparmi, commercialista e compagnia bella, raccontate da lei, spaventano un po’ meno. È con grande piacere che vi presento e lascio la parola a… Chiara Sinchetto.

Rapporto sereno soldi

C’è solo una cosa che spaventa un freelance più di una mail con oggetto “Da rivedere per domani”: sì, sono le tasse, ma anche tutte le questioni legate più in generale ai soldi, al fatturare, al risparmiare, insomma, all’idea di rivoltare la tasca dei pantaloni e non trovarci più il buco di un quattrino, senza sapere dove siano finiti i nostri guadagni, né come faremo a tirare avanti da qui alla fine dell’anno senza più il flusso di cassa per investire nella nostra attività.
Vi ho spaventato abbastanza? Beh, ma se sono qui è per darvi dei consigli utili a far sì che il 2018 sia un anno di serenità nel rapporto con i vostri soldi!

money Inizia ad investire fin dall’inizio della tua attività: ciò che non deve mancare, quando sei all’inizio e stai lavorando duramente per far decollare il tuo lavoro, è la fiducia in te stessa e nelle tue potenzialità, che porteranno la tua attività al successo. Iniziare ad investire fin dall’inizio una piccola cifra ogni mese (è possibile!) equivale ad un atto di fede nel fatto che crescerai e che avrai presto bisogno di quei soldi per, chessò?, un’assistente, un ufficio fuori casa, delle spese di formazione. Non c’è niente che possa tagliare le gambe quanto l’avere bisogno di soldi da reinvestire nell’attività e non averli, come non c’è nulla che possa portarti bene quanto agire nella direzione giusta. E poi vuoi mettere pensare che i tuoi soldi stanno fruttando mentre tu non ci pensi?

money Apri un conto corrente senza operatività: ma come, mi dirai, a cosa serve se non ho un bancomat collegato? Semplice, a non prelevare indiscriminatamente 😉. Abituati a spostare una parte di ciò che guadagni lì sopra facendo finta che non esista. Presto ti renderai conto che hai probabilmente i soldi sufficienti a fare un piccolo investimento, ad esempio un PAC (Piano di Accumulo del Capitale) con cui hai un prelievo automatizzato che ti toglie le ansie e che ti permette di risparmiare e investire ad un tempo.

money Creati un salvagente, un paracadute per i momenti neri: questo si ricollega al punto precedente. Vuoi mettere l’idea che, se proprio ne avessi bisogno, se proprio sarai messa male male, hai sempre quel piccolo investimento a cui attingere? Non si dovrebbe farlo prima del tempo, ma ciò che conta a volte è anche solo avere la tranquillità e la serenità mentale di sapere che hai comunque un’alternativa al chiudere la tua attività! L’importante è fare come se quei soldi non esistessero, per il resto del tempo.

money Affronta i dubbi: …che sono peggio dei problemi, perché di solito ti impediscono di agire. Come? Informandoti, leggendo, rivolgendoti a professionisti. Non buttarti sul fai da te perché dici “Ma che ci vorrà”. Segui un percorso di educazione finanziaria: nel 2018 potrai prendere in mano le tue finanze perché conoscere è il primo passo per agire.

money Tieni a bada le paure: quando si parla di soldi vengono fuori le nostre paure più profonde e ancestrali, cose che manco un cattivo taglio dal parrucchiere possono eguagliare. Esserne consapevoli è il primo passo: forse non è proprio una buona idea pensare ogni giorno che chiuderai perché tanto la tua attività fallirà e nemmeno ritirare il tuo investimento dopo i primi “meno”. Individua la tua paura più profonda e cosa ci sta dietro, magari con l’aiuto di un esperto. Molto spesso ci si autosabota molto più di quanto ci remino contro i mercati.

Chi è l’ospite di questa casellina?
Chiara SinchettoChiara Sinchetto è una promotrice di consapevolezza finanziaria: nelle sue consulenze e nei suoi percorsi prende per mano le persone e le rende più serene nel rapporto con i loro soldi usando l’educazione finanziaria, la finanza personale per la gestione dei propri flussi e la finanza comportamentale per sconfiggere le paure legate al rapporto con i soldi.
Ama leggere e va pazza per i cani (se ne vede uno fa le vocine).
La pagina Facebook: Chiara Sinchetto
e il blog di educazione finanziaria di Chiara

A domani con una nuova casellina del Calendario dell’avvento social! 🙂

Arianna Gambaro

Piacere di conoscerti. Mi chiamo Arianna Gambaro e sono una web e social media specialist freelance. Il mio mestiere è quello di aiutare piccoli business di lusso a raccontarsi online.
Ho una passione per il bianco e per il design minimal. Per il resto perdo spesso le chiavi, parlo molto di conigli e sogno l’Irlanda.
Contattami, sono disponibile a consulenze e collaborazioni per progetti interessanti.