Fare pubblicità su Facebook è un ottimo modo per fare conoscere il tuo business ad un’audience potenzialmente interessata a ciò che offri. Secondo me però è tanto semplice iniziare a fare adv su questo social, quanto difficile interpretare i risultati, soprattutto se la pubblicità non fa parte di una strategia digitale più complessa.

Per aiutarti a partire con il piede giusto, questi sono alcuni degli aspetti che dovresti tenere maggiormente in considerazione quando decidi di fare pubblicità su Facebook.

Quanto costa fare pubblicità su Facebook?
Questa è la domanda che più meno tutti si chiedono e la risposta è che dipende. Non esiste un budget fisso, attualmente per determinati obiettivi di campagna, come quello per stimolare le interazioni con un post, il budget minimo è di 1€ al giorno, mentre invece per inviare le persone ad una destinazione fuori da Facebook (sul tuo sito ad esempio) il budget minimo è di 5€. In ogni caso prova a variare il tuo budget, vedrai cambiare in tempo reale il numero massimo di persone che puoi raggiungere in una giornata.

Decidi a chi vuoi parlare
La scelta del target è fondamentale per la buona riuscita di una campagna Facebook. Per evitare di interagire (e spendere soldi) con persone che non saranno mai potenziali clienti: di solito quindi è meglio scegliere un pubblico di destinazione specifico, profilato secondo dati demografici ed interessi. In alternativa puoi creare un pubblico personalizzato per raggiungere le persone che sono già venute in contatto con il tuo business (lasciandoti una mail, interagendo con la tua pagina Facebook etc…).

I contenuti contano
Per una buona pubblicità Facebook i contenuti contano tantissimo: strutturare bene il post sia a livello di immagini che di testo è fondamentale per attrarre e parlare con le persone giuste. Il mio consiglio è sempre quello di studiare bene l’audience, magari cercando di capire come si esprime: usa un linguaggio informale, uno slang?, che immagini condivide? Cerca di dare un messaggio semplice con un’azione chiara che l’utente finale dovrebbe compiere.

Sperimenta
Quando avvii una campagna, puoi decidere di fare tutte le modifiche che vuoi senza costi aggiuntivi. Quello che ti consiglio è di avviare la pubblicità e man mano che passano i giorni, di modificare quegli elementi (copy, immagini o target) che possono aiutarti a raggiungere più facilmente il tuo obiettivo.
Sperimenta anche i diversi formati grafici di adv Facebook: se hai delle immagini molto belle puoi usare il formato carosello, inserendo più immagini (e video) da scorrere. E’uno strumento molto efficace per raccontare una storia attraverso la sequenza di immagini.

Fiat Facebook adv

PS. Il Calendario dell’avvento social è finito ma non disperare (!): il blog va avanti e, se ti va, puoi iscriverti alla mia Newsletter che è qui. Uno degli obiettivi del 2017 è decidere di farla partire, intanto ti avviso quando scrivo qualcosa.

Arianna Gambaro

Piacere di conoscerti. Mi chiamo Arianna Gambaro e sono una web e social media specialist freelance. Il mio mestiere è quello di aiutare piccoli business di lusso a raccontarsi online.
Ho una passione per il bianco e per il design minimal. Per il resto perdo spesso le chiavi, parlo molto di conigli e sogno l’Irlanda.
Contattami, sono disponibile a consulenze e collaborazioni per progetti interessanti.