In questo post ti racconto perchè Instagram è il social perfetto per raccontare il tuo piccolo business di lusso.
Prima però una raccomandazione: per usare Instagram come si deve, secondo me all’inizio ti ci devi perdere un po’. Guarda le immagini, naviga attraverso gli hashtag che ti interessano, osserva, salva i post che più ti piacciono o le foto che possono ispirarti. Leggi cosa scrivono i tuoi potenziali clienti, interagisci e commenta. Ora sei pronto per iniziare.

Perchè esserci
Se ancora non sei su Instagram, eccoti una buona motivazione: con 9 milioni di utenti mensili attivi** è il terzo social in Italia quanto ad utilizzo, preceduto solo da Facebook e YouTube.
I grandi brand di lusso da Burberry a Gucci hanno fatto da apri pista, percependo le potenzialità del canale e usandolo per mostrare il dietro le quinte delle sfilate o la produzione dei propri capi. In realtà è un canale perfetto anche per le attività più piccole, perchè attraverso le immagini è possibile esaltare e veicolare i valori del brand.

**Dati dall’articolo de La Stampa “Salgono a 9 milioni gli utenti mensili di Instagram in Italia”

Cosa serve per iniziare
Per iniziare ti serve solo uno smartphone e i tuoi prodotti che più si prestano ad essere fotografati.
Se sono i tuoi primi scatti non demoralizzarti: cerca una buona luce e tieni la mano ferma. A volte poi il filtro giusto e un po’ di ritocco dopo lo scatto, fanno davvero miracoli (a fine post ho elencato alcuni link molto utili).

Non raccontare la perfezione
Il bello di Instagram non è raccontare il lusso quello perfetto e patinato, ma l’umanità che c’è dietro le immagini.
Fai entrare il tuo potenziale cliente nel tuo quotidiano, per esempio se svolgi un lavoro artigianale fotografa il laboratorio dove lavori. Basta anche solo un angolo, dove sono presenti i tuoi strumenti del mestiere.

Mettici la faccia
Raccontare il tuo business significa di tanto in tanto comparire nelle foto. Se non sei particolarmente avvezzo a farti fotografare, ricorda che è per il bene del tuo business e che alle persone piace seguire altre persone (io me lo ripeto spesso!).
Se non vuoi subito comparire, puoi cominciare fotografando una mano che tiene un tuo prodotto oppure altre persone nel momento d’uso, così da permettere al potenziale cliente di identificarsi nell’immagine.

Crea un tuo stile
Quando una persona capita sul tuo profilo Instagram, non c’è modo migliore che accoglierla con immagini armoniche che raccontano lo stile e i valori della tua attività. Cerca di mantenere un’armonia nei nei filtri che utilizzi e soprattutto nella palette colori.

Instagram palette colori Ph. MeriMuraLoves Instagram

Non sei al mercato
Instagram nasce per condividere foto tra le persone, per cui come in quanto business devi entrare in punta di piedi. Puoi alternare foto di prodotto più commerciali, ad immagini che ispirano il tuo lavoro, oggetti a cui sei affezionato, un viaggio che hai fatto e che ha ispirato le tue ultime creazioni…

Piano editoriale Instagram: sì grazie
Se mi conosci, sai che sono una sostenitrice dei piani editoriali e questo vale anche per Instagram. I motivi sono 2:
– sul lungo periodo ti permette di risparmiare tempo non dovendo pensare tutti i giorni a cosa pubblicare. Io di solito con i miei clienti organizzo un momento Instagram nel quale fotografiamo tutto quello che ci serve per il mese intero, così da doverci solo occupare dei testi e della programmazione dei post;
– ti permette di avere sott’occhio cosa stai pubblicando e quando. In questo modo puoi mantenere vivo il tuo canale alternando immagini statiche ad album (più immagini in contemporanea in un post) oppure a video.
Detto questo non sono una fanatica della programmazione: anche improvvisare e uno scatto non previsto non fa male!

Strumenti utili e utilissimi
Per ritoccare le foto
Snapseed
VSCO

Altri strumenti che utilizzo
Boomerang: scatta 10 foto e le mette assieme in un video in loop. Molto carino
Repost: per ri pubblicare foto di altri utenti
Layout: per creare composizioni di foto
Instagrid: per creare mosaici di foto
Later: per programmare i post

E tu hai già un canale Instagram? Se ti va scrivimelo.
Ti aspetto giovedì prossimo per raccontarti i segreti dei profili business!

Restiamo in contatto? C’è la mia pagina Facebook.
Ho anche una Newsletter. Uno dei buoni propositi del 2017 è decidere di farla partire, intanto ti avviso quando scrivo qualcosa.

Arianna Gambaro

Piacere di conoscerti. Mi chiamo Arianna Gambaro e sono una web e social media specialist freelance. Il mio mestiere è quello di aiutare piccoli business di lusso a raccontarsi online.
Ho una passione per il bianco e per il design minimal. Per il resto perdo spesso le chiavi, parlo molto di conigli e sogno l’Irlanda.
Contattami, sono disponibile a consulenze e collaborazioni per progetti interessanti.