Che sia una nuova apertura, un seminario o il lancio di una nuova collezione, è fondamentale comunicare l’evento durante tutte le sue fasi per coinvolgere la tua audience.

1. Prima
Fai vivere i preparativi dell’evento. Come? Prepara i tuoi canali online: modifica le bio sui tuoi social aggiungendo l’hashtag dell’evento o una breve descrizione.
Adatta anche graficamente la tua pagina, modificando l’immagine di copertina e inserendo post sull’evento ben riconoscibili.
Puoi comunicare l’evento ovunque ma datti delle priorità: quali canali frequenta la tua audience? Definiscili e inizia a comunicare proprio dove è più facile stimolare l’interazione.

Lucca Comics cover Facebook

Se hai un po’di budget, puoi anche promuovere l’evento tramite Facebook advertising per raggiungere persone potenzialmente interessate.
TIP: una sponsorizzazione di questo tipo funziona molto bene per promuovere eventi circoscritti in una determinata zona geografica, oppure persone con interessi specifici.

Scegli un hashtag dell’evento che dovrebbe essere:
– meglio se composto da pochi caratteri
– facile da condividere e da memorizzare
– nuovo (verifica che non sia mai stato usato)

Lancia l’evento sui social con post come per esempio un countdown, piccole interviste o foto degli ospiti che saranno presenti, oppure con immagini degli eventi passati.

2. Durante
Mostra il dietro le quinte appena prima dell’inizio dell’evento: puoi condividere qualche anticipazione e utilizzare Instagram stories per realizzare foto e brevi video per rendere la comunicazione più dinamica.

Puoi anche organizzare un Live tweet, cioè quel flusso di tweet che vengono creati su Twitter in tempo reale durante un evento. Se sei l’organizzatore dell’evento e tante persone in contemporanea twittano durante l’evento, è molto positivo per la tua visibilità online. Cosa postare durante un live tweet? Puoi postare citazioni di chi parla, foto, brevi video, puoi condividere i commenti più rilevanti e soprattutto stimolare l’interazione con i partecipanti.

3. Dopo
Crea una fotogallery su Facebook con le foto dell’evento. Non devono essere tutte perfette: è bello mostrare il lato più umano e fare vedere che a volte capitano inconvenienti anche negli eventi meglio organizzati.

A fine evento puoi costruire una storia su Storify utilizzando i contenuti social che sono stati creati dai partecipanti durante l’evento. Storify è molto utile perchè ti permette di creare un racconto con i momenti più salienti o mettendo i contenuti in ordine cronologico.

Sui social non abbandonare tutto: condividi i commenti di chi ha partecipato e, se hai creato una pagina Facebook ad hoc, continua ad alimentarla. Oppure spiega agli utenti che l’evento si è concluso ma che possono continuare a seguire gli aggiornamenti ad esempio su un’altra pagina.
Se è un evento ricorrente, prepara un form, attraverso cui le persone possano iscriversi e rimanere aggiornate sulle prossime date.

Qualche spunto
Lucca comics
The color run

PS. Il Calendario dell’avvento social è finito ma non disperare (!): il blog va avanti e, se ti va, puoi iscriverti alla mia Newsletter che è qui. Uno degli obiettivi del 2017 è decidere di farla partire, intanto ti avviso quando scrivo qualcosa.

Arianna Gambaro

Piacere di conoscerti. Mi chiamo Arianna Gambaro e sono una web e social media specialist freelance. Il mio mestiere è quello di aiutare piccoli business di lusso a raccontarsi online.
Ho una passione per il bianco e per il design minimal. Per il resto perdo spesso le chiavi, parlo molto di conigli e sogno l’Irlanda.
Contattami, sono disponibile a consulenze e collaborazioni per progetti interessanti.